Pagina principale

Da Grupposis Manuali.

Benvenuti nella documentazione on line dei prodotti di SIS Group S.r.l.
In questo Wiki troverete tutta la manualistica relativa ad installazione, configurazione e uso dei nostri applicativi.

Indice

News

2017. Aggiornamento Software Spesometro - Comunicazione Elenco Fatture

E' stata rilasciato un aggiornamento della contabilità con implementata la funzione i export dai dai per comunicazione dell'elenco delle fatture emesse e ricevute. (SPESOMETRO 2017) vers.1.0.395.1 Art. 1 comma 3 decreto legislativo 127 /2015 e Art. 21 decreto legge 78/2010 come modificato dal decreto legge 193 / 2016 Art. 4 comma 1

Guida e manuale d'uso spesometro 2017

2017. Fatturazione Split Payment (scissione dei pagamenti)

Estensione campo di applicazione della scissione pagamenti
Prima del 1° luglio 2017 la gestione della scissione dei pagamenti era riservata solo agli enti pubblici per i quali viene emessa la fattura elettronica.

Dal 1° luglio 2017 la gestione dello Split Payment (scissione dei pagamenti) viene estesa:
1. a soggetti diversi da Ente Pubblico: - le società controllate (ex art. 2359, comma 1, n. 1 e 2, c.c.), direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri; - le società controllate (ex art. 2359, comma 1, n. 1, c.c.), direttamente dalle regioni, province, città metropolitane, comuni, unioni di comuni; - le società controllate direttamente o indirettamente (ex art. 2359, comma 1, n. 1, c.c.), dalle società di cui al punto 1) e 2); - società quotate inserite nell’indice FTSE MIB della Borsa italiana. Il Mef con uno specifico decreto può individuare un Indice alternativo di riferimento per il mercato azionario;

2. ai compensi per prestazioni di servizi assoggettati a ritenute sia a titolo di acconto che a titolo di imposta. Tale gestione si estende quindi ai documenti assoggettati a ritenuta emessi a Clienti rientranti nella disciplina dello Split Payment, sia dalle aziende di tipo “P” professionista che di tipo “I” impresa. Tali novità comportano quindi delle variazioni nell’emissione di documenti di vendita (il totale da incassare evidenziato nel documento dovrà essere al netto dell’iva) e di stampa della relativa liquidazione e anche nella registrazione del ciclo passivo, in quanto chi riceve la fattura dovrà liquidare l’iva direttamente all’erario.


fatture emesse dal 1° luglio 2017
il fornitore emette queste fatture con esposizione dell’Iva nella relativa fattura, annota le fatture nel registro vendite, non fa partecipare l’Iva stessa alla liquidazione periodica. Il cliente al momento dell’esigibilità dell’imposta provvede al pagamento dell’imposta, se Pa in ambito istituzionale, con versamento diretto con F24 entro il 16 del mese successivo all’esigibilità stessa, ovvero se in ambito commerciale (Pa e società) può annotare la fattura nel registro delle fatture di vendita o dei corrispettivi (oltre che negli acquisti), per le modalità ordinarie di liquidazione, ma potendo contare della moratoria sui versamenti;

Guida e manuale d'uso split payment

2017. Fatturazione Cambiali Split.Payment


E' stata rilasciata la versione che permette di emettere fatture alle Banche soggette allo split payment, "Operazione con "scissione dei pagamenti" DM 23/01/2015" Dopo aver scaricato gli aggiornamenti, con Facile! Aggiornamenti, uscire e rientrare dal programma, entrare in Cambiali e procedere alla manutenzione degli Archivi di tutti gli archivi confermando con SI, alla domanda del forza controllo struttura.

Con il rilascio di questa versione e' stato introdotta nella procedura la possibilità di emettere fatture con "Operazione di scissione dei pagamenti" DM 23/01/2015" Sarà necessario che nell'anagrafica delle banche che il cliente sia soggetto a split per attivare tale opzione.
Per poter procedere i passi da seguire sono:

  • Entrare nel menu delle Cambiali e andare in:

->Personalizzazioni/Parametri/Fatturazione
-> verificare che nella sezione "descrizione riga per split payment" ci sia la descrizione desiderata che deve essere riportata in fattura.

->personalizzare il testo della fattura: Come prima cosa e' necessario vedere il testo della fattura in uso. Posizionarsi nel Menu e andare in:

Personalizzazioni
-> Parametri
-> Testi Protesti
->aprire il testo della fattura per inserire la variabile {RIGASPLIT} che verrà automaticamente compilata in fase di emissione fattura SPLIT.


-> Impostare nelle anagrafiche delle banche l'opzione dove la Banca è soggetta a Split.

2017. Studi di Settore Modello 2017 YK01U

E' stato rilasciata l'aggiornamento per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell'applicazione degli studi di settore per il periodo d'imposta 2016.

Studi di settore 2017 - Settore2017

2017. Novità Comunicazione Liquidazione iva - Comunicazione Elenco Fatture 2017

Logo di Facile!ECF

Rilasciata la nuova procedura Facile ECF 2017 per la generazione del file XML per la liquidazione dell'iva e la comunicazione periodica dell'elenco fattura.
Vedi la Guida e Manuale uso




2017. Novità DSN 2017

Pubblicate le novità per l'invio del DSN, con nuovo tracciato.

Dal 1° marzo 2017 è stata aggiornata la struttura del tracciato impiegato per la trasmissione dei dati che sono alla base delle informazioni richieste nell’ambito del progetto Dati Statistici Notarili, con validità ai soli dati repertoriali prodotti dal 1° gennaio 2017.

Per i dati repertoriali prodotti fino al 31 dicembre 2016, si può utilizzare il vecchio tracciato che rimarrà a disposizione fino al 31 marzo 2017 per completare gli invii riferiti al 2016.

Il programma Facile! Studio è stato aggiornato con il nuovo stracciato.

Aggiornamento DSN2017 - Novita' DSN2017


2017. Novità migliorie fatturazione / contabilità

Novita pubblicate :
1 - attivato formato fattura P.A. 1.2 a partire da Gennaio 2017
2 - corretto che nella trasformazione del preventivo in una nota spesa il campo Note non veniva riportato
3 - corretto che se si emette una fattura con una data antecedente all'ultima emessa, la data deve venire rossa
4 - ottimizzazioni varie.

2017. Aggiornamento repertorio per contributo al CNN

Con la modifica dell'art 19 L.M. (1) e conseguentemente alla nuova normativa in vigore, dal 1 gennaio di questo anno il contributo al CNN (in misura pari al 4% dell'onorario repertoriale) non verrà piu' pagata mensilmente insieme al pagamento dei contributi presso l'Archivio (entro il giorno 26 di ogni mese, come ben sapete) ma secondo la seguente modalità :

il 2,30% secondo le stesse modalità (quindi all'archivio notarile, entro il giorno 26 di ogni mese)

l' 1,70% dovrà invece pagarsi IN UN' UNICA SOLUZIONE entro il giorno 28 febbraio di ogni anno.

In funzione a quanto sopra e' necessario procedere all'aggiornamento del repertorio.


[[ATTENZIONE - OBBLIGATORIA LA MANUTENZIONE DEGLI ARCHIVI DEL REPERTORIO CON IL FORZA CONTROLLA STRUTTURA ]]

Aggiornamento CNN - Novita' Aggiornamento CNN -Assicurativo

Nel programma aggiornato del repertorio è stato introdotto nei parametri la percentuale relativa al "Contributo assicurativo"

Al termine dell'aggiornamento prima di entrare nel repertorio, procedere con la manutenzione archivi del repertorio. Entrare nel WINPAM selezionare il bottone Manutenzioni verificare / selezionare nell'utente che l'utente sia corretto e mettere la spunta nella voce

- Archivi Repertorio
- Archivi Dati Geneali
- Archivi Fatturazione
e spuntare anche la voce "forza controlla struttura"


Come prima cosa e' necessario aggiornamento i nuovi valori come indicato nell'immagine sotto.

File:parametri-rep.png

1- entrare nel repertorio
2- andare nel menu Utilità - Parametri di repertorio
3- compilare i campi "Tassa consiglio" con il valore 2.3
4- compilare i campi "Contributo Assicurativo" con il valore 1,7

I nuovi valori verrano poi utilizzati nella stampa del Riepilogo, la quota assicurativa verrà evidenziata a video, nella parte finale dello schermata.

File:riepilogo-rep.jpg

2016. UNICO Blocco durante il controllo

Rilasciato l'aggiornamento che risolve il blocco del controllo dell'unico in presenza di mutui e surroge.
Entrare nella procedura Unico andare in Utilità -> Installazione Black-Box 7 dopo aver scaricato gli aggiornamento dalla procedura facile aggiornamenti.

2016. Aggiornamento sezionali

Nell'ultimo aggiornamento sono stati introdotti i sezionali, per avere una numerazione separata nelle varie tipologie di fatture.

All'apertura del programma di contabilità compare il messaggio sotto, e' necessario eseguire la manutenzione da utilità->manutenzione con il forza controlla struttura.

File:Esempio111.jpg

Dopo aver scaricato l'aggiornamento e fatta la manutenzione della fatturazione con il forza controllo struttura e della contabilità verificare andando in archivi entrambi con il forza controllo struttura

-> sezionali la maschera sotto.

File:Esempio11.jpg

Verificare nella sezione Utilità->parametri 'fattura elettronica /reverse charge' che sia indicato il progressivo 3 e ci sia il conto 37000xx che se non presente deve essere appositamente creato. File:Parametrireverse.jpg

A questo punto i sezionali sono attivi, per inserire le fatture che possono essere attiva o passiva selezionare nella griglia presente nelle varie maschera la voce interessata, altrimenti lasciare 0 = standard.

Se si utilizza durante la registrazione movimenti con i sezionali sarà necessario, usare i sezionali anche nella stampa dei registri.

File:registrisez.jpg

Specifiche Tecniche del Modello Unico Immobiliare “Unico18012016.dtd”

L’aggiornamento delle specifiche tecniche del Modello Unico Immobiliare “Unico18012016.dtd”, rispetto alla versione di aprile 2008, serve ad accogliere nuove informazioni utili alla registrazione e/o alla trascrizione e/o alla voltura in base alla normativa a medio termine emanata o in corso di emanazione (nuova circolare 128T). Si approfitta dell’occasione per apportare delle ottimizzazioni utili alla corretta gestione di alcune tipologie di formalità o per implementare l’attuale livello di automazione e per eliminare informazioni non più utilizzate. E’ stato inserito un nuovo elemento IstanzaVoltura che accoglie gli elementi necessari per l’aggiornamento dell’intestazione catastale.

Nella tabella seguente, sono descritte le variazioni rispetto al DTD “Unico16042008.dtd”:

Unico18012016 - Novita' Unico18012016

Windows XP non è più supportato

Dall' 9 Aprile 2014 Windows XP non viene più supportato da Microsoft. Il sistema operativo da adottare diventa Windows 7 o il nuovo Windows 8.1. Per aiutarti a familiarizzare con Windows 8 abbiamo creato questa pagina di suggerimenti e curiosità.

Diritti di Protesto DECRETO 19 marzo 2014

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 74 del 29.03.2014 l'adeguamento dei diritti di protesto e di accesso. Vedi come configurare il programma Cambiali


Fusione Agenzia Entrate e Territorio

Segnalazione da Notartel su alcuni disservizi

Novità Aumento iva 22%

Introduzione dell'aliquota IVA al 22%

Aumento dei Bolli 26/6/2013

IN G.U. L’AUMENTO DELL’IMPOSTA DI BOLLO PER IL FINANZIAMENTO DELLA RICOSTRUZIONE IN ABRUZZO

Con decreto legge n.43 del 26/4/2013, il 24/6/2013 convertito in legge (legge n.71 del 24.06.13 art. 7 bis comma 3), pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.147 del 25.6.13 in vigore dal 26-6-2013 aumentano i bolli.

Nuovi importi:
- le marche da 1,81 euro passano a 2,00 euro;
- le marche da 14,62 euro passano a 16,00 euro.

Maggiori Informazioni

Nuove aliquote per i contributi DM 265 del 27/11/2012

Sarà disponibile entro la fine di Aprile un aggiornamento del programma di Repertorio per il corretto calcolo del frontespizio mensile che tenga in considerazione le disposizioni relative alle aliquote del 26% e del 33%.
Maggiori Informazioni

Nuove tariffe degli onorari in vigore nel 2013

Nuove tariffe degli onorari notarili pubblicati in Gazzetta Ufficiale in vigore dal prossimo 1° aprile 2013
In base al nuovo regolamento recante la determinazione dei parametri per oneri e contribuzioni dovuti alle Casse professionali e agli Archivi a norma dell’articolo 9, comma 2, secondo e terzo periodo, del decreto-legge 24 gennaio 2012 n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012 n. 27 e' stato rilasciato un aggiornamento.

Leggi come fare l'aggiornamento.

Diritti di Protesto DM 26 marzo 2012

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 93 del 20.04.2012 l'adeguamento dei diritti di protesto e di accesso. Vedi come configurare il programma Cambiali

Novità Manovra Fiscale 2011

Introduzione dell'aliquota IVA al 21%

Nuova Stampa Repertorio

E' in fase di beta test la nuova procedura di Stampa Repertorio

Sistema Facile!Print

E' in fase di rilascio la nuova funzionalità Facile!Print per la gestione dei Formati Automatici di Stampa

Manuali d'uso

SETA 3.0 (funzionalità Crm)

Logo di Facile!Business

La soluzione CRM per organizzare, comunicare e gestire le informazioni aziendali. Il software permette di raccogliere e coordinare ogni parte delle fasi dei processi informativi dell'azienda quali: attività di marketing e commerciali, pianificazione dei progetti e delle attività correlate, archiviazione e ricerca veloce dei documenti, richieste post vendita, Catalogo,consultazione dello storico del cliente. Possiede un potente strumento di scrivania per l'organizzazione giornaliera degli utenti. Nella procedura e' compreso anche il Web access che da la possibilità di accedere tramite interfaccia web alle funzionalità consultative e data entry.
Inizia con SETA 3.0
Guide e Manuali d'uso

SETA 3.0 (funzionalità notarili)

Logo di Facile!Studio

L'applicativo SETA 3.0 permette di organizzare e gestire efficacemente l'attività notarile: istruttoria pre stipula, predisposizione atti e documenti, repertoriazione manuale o automatica da atto, adempimento unico con recupero dati dall'atto e dal repertorio, passaggio dati societari in Fedra plus. Il software tramite la gestione della pratica informatica raccoglie documenti prodotti e ricevuti dai clienti e scansioni ottiche. Il passaggio dei dati agli adempimenti viene espletato attraverso il sistema della fusione o dell'interpretazione
Le funzionalità notarili sono affiancate da quelle organizzative tipiche di Facile! Business
Guide e Manuali d'uso

Facile! Mail

Logo di Facile!Mail

Il software integrato nella versione Gold e Platinum della suite Facile! Business è la risposta a tutte le esigenze di gestione della posta elettronica centralizzata aziendale. Con Facile! Mail e la piattaforma SQL e' possibile gestire le mail aziendali interne e soprattutto condividere le caselle di posta tra più utenti. L'archivio della posta elettronica risiede nell'archivio SQL con il grande vantaggio della consultazione da qualsiasi pc o da interfaccia web. Il client locale di Facile! Mail è molto potente e performante in quanto interroga, tramite query sql, il database server delle Mail.
Guide e Manuali d'uso

Facile! Agenda

L'applicativo gestisce la condivisione in ambiente di rete degli appuntamenti. E' contenuto in tutte le versioni di Facile! Business ma può essere installato anche in versione stand alone
Guide e Manuali d'uso

Facile! PDF

Logo di Facile!PDF

Driver di stampa per generare in modo semplice e veloce i documenti in formato PDF o PDF/A per il Registro delle Imprese. Offre anche le funzionalità Scan to PDF e Image to PDF.
Con questo prodotto si possono prendere documenti provenienti da applicazioni diverse e produrre un unico PDF.
Si può rinominare il file prima di allegarlo alle mail ! Se il software genera una stampa con un nome inadeguato, non bisogna più salvare il file, rinominarlo e poi allegarlo ma si può eseguire tutto in un unico passaggio!

Guide e Manuali d'uso

Facile! ECF Spesometro 2016 (Software in Phase Out)

Comunicazione telematica delle operazioni rilevanti ai fini I.V.A. relativa al 2012 (Spesometro 2013) Il software consente di importare da altri applicativi o compilare la comunicazione telematica secondo le indicazioni dell'agenzia delle entrate.
L'ultima presentazione per lo spesometro si riferisce all'anno 2016
Vedi il Guida Manuale uso




Facile! ECF comunicazione liquidazione ed elenco fatture 2017

Logo di Facile!ECF

SOFTWARE PER LA COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA COMUNICAZIONE PERIODICA DELLE FATTURE EMESSE E RICEVUTE 2017) Art. 1 comma 3 decreto legislativo 127 /2015 e Art. 21 decreto legge 78/2010 come modificato dal decreto legge 193 / 2016 Art. 4 comma 1
Vedi la Guida e Manuale uso


Suggerimenti Operativi e FAQ

Logo Suggerimenti operativi

In questa sezione potrai trovare dei suggerimenti sull'utilizzo quotidiano dei nostri prodotti. La sezione è costantemente ampliata con le risposte fornite alle richieste dei nostri clienti.

Suggerimenti Operativi richiesti dai nostri Clienti




Strumenti personali