Guida Protesto Telematico

Da SIS Group Manuali.

Aggiornamento on line

Per scaricare l'aggiornamento utilizzare la procedura Facile Aggiornamenti contenuta in Winpam e scaricare il Modulo Cambiali e Import Cambiali.
Per per procedere con l'aggiornamento è necessario:

1) Uscire TUTTI dalle procedure di SETA.

2) Da un solo pc eseguire Facile! Aggiornamento presente nel WinPam di Seta, selezionare il tasto Avanti e successivamente Aggiorna.

3) Alla fine dell'aggiornamento eseguito dal pc rientrare nel WinPam da ogni pc collegato alla rete per poter aggiornare tutti i software.

4) Entrare in Cambiali -> Utilità -> Manutenzione Archivi ed eseguire l'opzione Con il forza controllo struttura.

Import protesto

Nella procedura SETA 3.0 Cambiali e' stato implementato il software SETA 3.0 PT, che consente di leggere i file JSON degli assegni esportati dalla piattaforma STAD e caricareli nella distinta di carico di SETA 3.0 Cambiali.

I passi da seguire sono:

Scaricare il file contenente i dati del titolo come da manuale utente Notartel.


Salvato il file Json in locale, aprire il programma SETA 3.0 Cambiali, selezionare il Menu -> Effetti -> Import Telematico dove si aprirà la seguente maschera.


Premere il Bottone "Carica" per aprire risorse del computer, selezionare il file Json dalla cartella dove e' stato salvato precedentemente. Spuntare la casella della prima colonna per selezionare il file da lavorare da inserite in SETA 3.0 Cambiali.


I dati verranno caricati nella distinta di carico, insieme ai dati generali del protesto, ci sarà compilata una nuova sezione "Altre informazioni"

I campi presenti in questa nuova maschera:
Osservazioni:
Marca come:
Pubblicazione:
Tipo assegno:
ID segnalazione:Numero assegnato dallo STAD, lo stesso presente nello STAD

Quindi si puo' procedere al protesto o scarto come da prassi. IL protesto dell'assegno dovrà essere stampato digitalmente, per questo si rende necessario la preparazione del testo del protesto da generare, attraverso il menu Personalizzazioni -> testi protesti.

In fase di stampa della coda compare anche il testo per la stampa del verbale del titolo digitale, per la generazione del PDF del protesto in caso di telematico.



La procedura in fase di "stampa code", rileva la presenza del telematico e genererà in automatico il PDF che verrà salvato nella stessa cartella dove e' stato precedentemente spostato il json dell'import ....seta2000\cambial\protel\"nome json".

Il file del verbale generato verrà creato con il nome del numero dell'assegno. Dopo la creazione del file PDF del verbale questo deve essere caricato nella piattaforma STAD per poi essere validato, verrà generato un file con all'interno la copia dell'assegno. Il file della "levata del protesto" dovrà essere scaricato per poi essere firmato digitalmente con formato PADES.



La cartella dove viene salvato il verbale puo' essere aperta in maniera veloce cliccando con il tasto destro del mouse nella griglia della maschera degli effetti protestati con il repertorio associato, sempre nel tasto destro si puo' andare a leggere il percorso per poter gestire velocemente il percorso dei file.

Ultima fase e' il carico della levata del protesto nello STAD che la renderà disponibile alla banca trattaria.

La stampa del verbale della certificazione dello scarto del protesto deve essere eseguita entrando in modifica effetto, nella sezione "effetti richiamati/scartati" aprire l'effetto aprire dal bottone "funzioni" la sezione "stampa code".


Tutto il resto del lavoro andrà gestito come di consueto.

Unica eccezione sarà per la procedura della gestione delle Prefettura per la gestione degli allegati.
Strumenti personali